Separazione criogenica dell'aria

cryogenic-air-separation

I tre componenti principali dell'aria - ossigeno, azoto e argon - sono richiesti per molte applicazioni e con diversi livelli di purezza.

I marchi di Process Sensing Technologies (PST) offrono una gamma di analizzatori per ogni fase del processo di separazione dell'aria per monitorare la contaminazione da ingresso di umidità, tracce di O2 e altre impurità in intervalli fino a parti per trilione, nonché la purezza dell'ossigeno.

Aspirazione e depurazione preliminare dell'aria

La prima fase consiste nel purificare l'aria per rimuovere l'umidità e le impurità che possono interferire con il processo di raffreddamento. I filtri rimuovono il particolato solido; gli essiccatori rimuovono l'umidità in eccesso e anche gli idrocarburi in tracce (THC) vengono rimossi in questa fase.

Controllo di qualità post-distillazione

Dopo la distillazione, i gas separati possono essere conservati come liquidi per facilitarne lo stoccaggio e il trasporto, oppure evaporati e trattati ulteriormente come gas.

Il livello di purezza del gas dipende dall'uso cui è destinato e sono disponibili diversi tipi di misura delle impurità. PST dispone di una suite completa di strumenti adatti sia ai gas di qualità industriale standard che ai gas UHP a cinque zeri richiesti per la produzione di semiconduttori.