Monitoraggio ambientale contro la trasmissione dei batteri

temperature-humidity-hospitals

La temperatura e l'umidità relativa influenzano la sopravvivenza di virus, batteri e funghi nell'aria. Il controllo ambientale negli ospedali è importante non solo per il comfort umano e il risparmio energetico, ma anche per la trasmissione di malattie infettive da aerosol o infezioni trasmesse per via aerea. Mantenere i locali ospedalieri a una certa temperatura e a una certa umidità relativa (40-60%rh) può ridurre la sopravvivenza dell'aria e quindi la trasmissione dell'influenza e di altri virus o batteri.

Un'altra fonte di diffusione dei batteri è l'acqua potabile. Lo sviluppo della legionella nelle condutture dell'acqua potabile può essere prevenuto evitando un intervallo di temperatura compreso tra 25 °C e 55 °C e con una regolare "disinfezione termica", riscaldando i serbatoi e le condutture a oltre 70 °C.