SST Sistema di sensori di ossigeno per biossido di zirconio

Soluzione completa di misurazione OEM O2 per il controllo della combustione

Opzioni

  • Sensore diossido di zirconio
  • Riquisita l'elettronica remota per funzionare
  • Mmino elemento sensibile
  • Leggero
  • Elemento riscaldante
  • Tutta la costruzione in acciaio inossidabile sia internamente che esternamente
  • Design e connettori specifici per il cliente
  • Lavora ad alte pressioni di ossigeno
  • Compatta in termini di dimensioni

Il sistema di sensori di ossigeno in zirconia offre una soluzione completa, eliminando la necessità per i clienti di sviluppare la propria elettronica. Frequentemente utilizzato nei sistemi di controllo della combustione, nella combustione di carbone, petrolio, gas e biomassa e nei sistemi di generazione di ossigeno. Il sistema di sensori di ossigeno in zirconia è costituito dal sensore a vite SS ™T a risposta rapida (<4s T90) di biossido di zirconio (Zr) in combinazione con la scheda di interfaccia del sensore di ossigeno OXY-LC. Il sistema utilizza un elemento di biossido di zirconio ben collaudato nel suo cuore e, grazie al suo design innovativo, non richiede un gas di riferimento. Questo, insieme alla sua robusta struttura in acciaio inossidabile, significa che il sensore può essere utilizzato in temperature estreme e ambienti aggressivi. Questi sensori di ossigeno utilizzano un esclusivo sistema di misurazione a circuito chiuso. Mentre il sensore misura continuamente il livello di ossigeno, viene generato anche un segnale di battito cardiaco, fornendo un avviso immediato di eventuali guasti. Il sensore è alloggiato in una sonda corta con filettatura M18x1,5 mm, rendendo l'installazione semplice e veloce. Il sensore di ossigeno può funzionare a temperature comprese tra -100 °C e 250 °C e ha una durata fino a 10 anni (a seconda dell'applicazione). Se collegato alla scheda di interfaccia OXY-LC, il sensore di ossigeno in zirconia può misurare concentrazioni di ossigeno dallo 0,1% al 25% e dallo 0,1% al 100%.

it